È una vita che ti aspetto

“Ti aspetto.

Sai dov’è che ti aspetto?

Quando mi chiedono “come va”?

E allora io, “beh potrebbe andare meglio”. Li, ecco, è lì che ti aspetto.

Quando più si avvicinano e io più mi scanso.

No, non ho voglia di un abbraccio. Ecco, lì io ti aspetto.

Quando mi sento bruciare e non ho le parole per spiegare e la malinconia mi invade il cuore e non rido per un pò, ti aspetto proprio lì.

Ti aspetto e non lo so, che più ti aspetto più niente conta niente, il tempo è un bastardo perché non passa mai e anche tu, perché sei ancora tu nella mia mente anche se non sei più tu nella realtà.

Ti aspetto perfino quando mi dico che non ti aspetto più, perché ti aspetto soprattutto quando non lo so.

Quando nel traffico cerco uno Spotify una canzone che parli di noi e per poco non mi schianto, ecco, ti sto aspettando ma tu non vieni mai a cliccare play.

Ti aspetto.

Quando non rido più d’un tratto, quando un ricordo si insinua sotto la pelle e non scappo, quando allora ho gli occhi persi e sembra che mi abbiano preso a calci, quando non va bene nessuno perché nessuno è come te, cazzo è li che t’aspetto, in quell’angolo della stanza dove sono pieno di rimorsi e di rabbia dove l’umore è un’altalena, dove mi manca troppo la tua mano.

Quando sorrido per forza perché con te era tutto il contrario: per forza che sorridevo, non riuscivo a smetterla. Quando mi manchi.

Ti aspetto nel vuoto che mi si forma nello stomaco, nel mio sorriso scavato, nei miei occhi e negli occhi degli altri, ti aspetto ma senza saperlo, senza prevederlo, ti aspetto in un modo che mi devasta, perché vado avanti e resto indietro allo stesso tempo, capito che intendo?

Le cose succedono, la vita scorre, gli amici chiamano, e io mi siedo su una panchina, la stessa dove vorrei essere con te.

E fanculo il presente, fanculo il futuro, fanculo le mie colpe, fanculo anche le tue, fanculo tutto.”

Ora mi siedo e aspetto come sempre, sulla sedia di questo ospedale..


17 risposte a "È una vita che ti aspetto"

      1. Per lui una conseguenza dell’intervento al crociato. Speriamo sia una cosa da niente..sta recuperando alla grande

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...